La prima campagna autunnale nazionale di Svizzera Turismo ST ha evidenziato la terza stagione dell’anno in tutta la sua bellezza (Spot di autunno). Con un magico gioco di luci, colori variopinti e specialità gastronomiche, le misure online e offline hanno allettato soprattutto la popolazione svizzera a fare brevi viaggi nelle Alpi. Una scelta vincente: rispetto al 2017, in autunno il numero di pernottamenti alberghieri è salito.

A questo risultato positivo hanno contribuito le temperature miti durante l’intera stagione così come l’offerta per ferrovie di montagna proposta insieme al nuovo partner strategico Premium Raiffeisen. Grazie ai biglietti scontati dell’offerta per ferrovie di montagna, circa 33 000 clienti di Raiffeisen hanno goduto della magia autunnale nelle Alpi.

Quiz

Quanti pernottamenti alberghieri in totale sono stati registrati nei mesi autunnali di settembre e ottobre 2018?

0 mln. 1 mln. 3 mln.

Sposta il cursore sulla posizione corretta. Vedere il risultato

La tua risposta è giusta.
La tua risposta è quasi giusta.
La tua risposta è sbagliata.
1 mln. 3 mln.

Nell’area alpina, nei mesi di settembre e ottobre 2018 l’Ufficio federale di statistica ha registrato un totale di 2 569 169 pernottamenti alberghieri, con un incremento del 4,4% rispetto al 2017.

Ripeti quiz

In autunno, gli svizzeri prenotano soggiorni brevi in montagna

Sul sito web MySwitzerland.com/autunno ST ha raccolto offerte e idee di vacanze ad hoc delle destinazioni partner, che hanno registrato oltre 360 000 visualizzazioni. ST ha strutturato la campagna (produzione contenuti, offerte e distribuzione) basandosi su risultati del nuovo Monitor del Turismo Svizzero (TMS) 2017.

I dati del maggior sondaggio d’Europa condotto a livello nazionale nel campo del turismo danno un quadro chiaro del turista autunnale: perlopiù si tratta di ospiti locali che prenotano spontaneamente una breve vacanza con permanenza di una-tre notti. Nello specifico, essi prediligono le destinazioni di montagna, sono sensibili ai prezzi e apprezzano offerte e sconti speciali. I temi più ricercati in questa stagione dell’anno sono il riposo, l’esperienza e i piaceri gastronomici. Altri criteri decisionali sono le offerte sportive, gli eventi e il programma serale. L’esperienza mostra inoltre che gli ospiti autunnali tendono a decidere spontaneamente. ST ha incoraggiato questo andamento delle prenotazioni con una pagina webcam appositamente allestita che ha consentito agli utenti di visualizzare direttamente il paesaggio autunnale in varie destinazioni svizzere, il tutto collegato a delle idee di vacanze adeguate.

 

Secondo l’UST, negli ultimi cinque anni la durata del soggiorno autunnale degli ospiti svizzeri nella zona alpina è scesa in media da 2,05 giorni a 1,97 giorni (-3,9%). Per contro, nello stesso periodo è aumentato del 9,9% il numero degli arrivi e la percentuale di pernottamenti di ospiti svizzeri in montagna è salita del 5,6%.

User Generated Content

Come ulteriore misura, ST ha impiegato lo User Generated Content, ovvero il contenuto generato dagli utenti, la cui forza persuasiva supera quella dei contenuti pubblicitari poiché lascia un’impressione più autentica. A tale scopo, ST ha chiesto agli svizzeri di raccogliere immagini delle loro vacanze ed escursioni autunnali e di inviarle nel contesto di un concorso con il sostegno del partner strategico Valser.

È così che l’iniziativa ha raccolto 9 500 fotografie. ST le ha utilizzate per la foto autunnale del giorno da diffondere sui canali televisivi svizzeri SRF 1, RTS 1 e RSI LA1 subito prima della trasmissione «Meteo». Questa misura si è protratta per tutto settembre e ottobre e ha generato oltre 50 milioni di contatti. Le immagini sono state pubblicate anche su carta in quattro edizioni del giornale gratuito «Blick am Abend». Il bilancio: 2,27 milioni di lettori hanno potuto ammirare le immagini piene di colore che invogliano alle vacanze autunnali. Le foto attuali sono apparse anche sulla nuova pagina Instagram «Blick Heimat», con circa 36 000 follower sulla scia del FOMO («Fear Of Missing Out» o paura di essere tagliati fuori), fenomeno tipico dell’era dei social media. L’approccio di ST nell’impiegare lo User Generated Content nella televisione svizzera è stato senza precedenti.

La collaborazione con Coop e Betty Bossi che si è concretizzata in riviste, offerte speciali e viaggi per influencer ha generato ulteriori contatti: 6,9 milioni solo per Coop e per la piattaforma gastronomica Fooby.

Sostegno dal settore

Il settore ha fortemente appoggiato la campagna autunnale separata. ST ha beneficiato dell’ampia partecipazione dei partner e questo ha consentito di conglobare le risorse e di aumentare la penetrazione nel mercato. Tra l’altro, la stagione autunnale gestita separatamente diversifica l’offerta nella Svizzera come paese di vacanze e rafforza le regioni di montagna, dove l’afflusso risente maggiormente delle condizioni meteorologiche. Tanti partner di servizi turistici hanno prolungato i loro orari di apertura e sviluppato offerte e idee di vacanze su misura dei vacanzieri. Lo sviluppo positivo del turismo nel periodo autunnale è stato percepito ovunque: in montagna e anche in regioni più a bassa quota.

Dati e cifre
Campagna autunnale   2018
Budget CHF mln. 4,2
Quota del budget totale % 4,6
Mercati target   CH, D, I, F
Visite su MySwitzerland.com*   391 422
Top Werbe- und Marketinkontakte mln 114
Contatti mediatici (lettori, audience radiotelevisiva) mln 290
Top Media Results   111
Partecipanti a viaggi stampa ST   65
*Sono conteggiate solo le chiamate alle pagine con contenuti specifici per la campagna autunnale.